Instagram

Seguimi!

TRATTAMENTO RINNOVATORE NOTTE SEBO-LIFT: DOMUS OLEA TOSCANA

30 agosto 2018

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo di un argomento a cui tengo particolarmente: Acne e Imperfezioni.

In particolar modo, vi farò conoscere un prodotto davvero molto innovativo che mi sta aiutando moltissimo a tenere a bada il mio problema di pelle impura. Si tratta del Trattamento Rinnovatore Notte della Linea Sebo-Lift di Domus Olea Toscana.

Prima di procedere con la recensione del prodotto tengo molto fare alcune premesse.

COS’È L’ACNE?

La pelle è un vero e proprio organo. Il suo strato più esterno si chiama epidermide. Il derma è lo strato intermedio e contiene importanti strutture di sostegno come il collagene. Da qui nascono i peli e le ghiandole sebacee da cui si origina l’acne, che vengono chiamate propriamente ghiandole pilosebacee.

L’acne è una infiammazione di queste ghiandole che può dare origine a:

  • Papule: lesioni solide, rilevate dalla superficie cutanea.
  • Pustole: lesioni acneiche più gravi e deturpanti, sono dovute all’azione di germi e insorgono su pregresse papule.
  • Comedoni: detti anche punti bianchi e neri.
  • Cisti: possono essere superficiali, suppurate (ripiene di pus) e, nei casi più gravi, fistolizzazioni (quando le cisti si uniscono nella profondità della cute).

A questo proposito, possiamo distinguere diverse tipologie di acne:

  • Comedonica lieve: si hanno pochi punti neri sulla fronte o sul naso.
  • Comedonica grave: l’intero volto e schiena sono pieni di punti neri.
  • Papulo – Comedonica: ci sono comedoni e rigonfiamenti dolenti ed arrossati.
  • Papulo – Pustolosa: ci sono papule e anche pustole.
  • Pustolosa: è caratterizzata da infiammazione diffusa e quasi tutte le papule si sono trasformate in pustole.
  • Pustolo – Cistica: caratterizzata da cisti, ovvero noduli duri contenenti sebo e cheratina.
  • Cistica: le cisti sono molto più numerose delle pustole.
  • Conglobata: i comedoni si aggregano e creano delle lesioni profonde che lasceranno delle cicatrici.

Questi tipi di acne vanno distinti da un’altra malattia della pelle, chiamata acne rosacea; è una dermatosi causata da un acaro parassita, è più frequente nelle donne e si osserva con rossore al volto (guance e naso), papule, pustole ed un forte prurito. La cute è seborroica e molto soggetta ad arrossamenti. 

LE CAUSE

  • Squilibri ormonali: la ghiandola sebacea, in risposta agli ormoni maschili (testosterone), presenti sia nel maschio che nella femmina, produce un eccesso di sebo. Questo non significa che ci sia uno squilibrio ormonale, ma semplicemente la ghiandola sebacea “lavora” in eccesso.
  • Cause batteriche: l’acne è favorita da un batterio che si chiama Propionibacterium Acnes che, normalmente, vive sulla pelle in condizioni fisiologiche. Se si otturano i pori cutanei, esso si moltiplica e causa infiammazione.
  • Predisposizione genetica: se apparteniamo ad una famiglia in cui si è sofferto di acne, possiamo prevenirla con cure e accorgimenti specifici.

TRATTAMENTO

Per curare l’acne è opportuno, innanzitutto, saperla riconoscere grazie al prezioso aiuto di un medico specialista: il dermatologo.

In funzione della gravità del disturbo e della causa che l’ha provocato, sono diversi gli approcci che si possono intraprendere: dai rimedi naturali ed omeopatici, fino ad arrivare a veri e propri trattamenti farmacologici che devono essere prescritti dal medico o dal dermatologo. 

QUADRO CLINICO PERSONALE (in sintesi)

Sin da quando ero adolescente, l’acne è sempre stata un mio vero e proprio cruccio! Fortunatamente ho avuto dei bravi genitori che hanno saputo riconoscere il mio problema fisico e in seguito, anche psicologico a causa del disagio che mi procurava; per questo, sin da giovanissima ho avuto la fortuna di essere seguita da bravi specialisti nel settore, anche perché il mio disturbo non è mai stato lieve.  Per anni il mio tipo di acne è stato curato e “contrastato” con l’utilizzo di creme e prodotti topici a base di antibiotici, fino ad arrivare a una cura ormonale.

Nel mio caso, l’acne che sto curando è di tipo “Papulo – Pustolosa” perché caratterizzata da comedoni, rigonfiamenti dolenti e arrossati e da infiammazione diffuse.

Le cause? Sicuramente è una predisposizione genetica poiché in famiglia ne ha sofferto mio padre e attualmente anche mio fratello adolescente. Inoltre, negli ultimi anni si sono aggiunte cause di tipo ormonale che hanno contribuito notevolmente a peggiorare il mio problema già sensibile a stress e al mio carattere ansioso: elementi da non sottovalutare mai.

La soluzione a questo problema in realtà non esiste; o meglio, per chi come me presenta questi disturbi non lievi deve comprendere che non esiste una bacchetta magica in grado di far sparire per sempre il disagio ma esistono cure e accorgimenti specifici che aiutano moltissimo a contrastare e ad attenuare il problema.

Il primo passo è senza dubbio quello di rivolgersi a un bravo medico e a un bravo dermatologo. Evitate le ricette e i rimedi fai da te: rischiereste soltanto di peggiorare una situazione già piuttosto complessa.

Nel mio caso, attualmente sto seguendo una cura ormonale costituita da pillola contraccettiva + farmaco inibitore degli androgeni e quindi dell’iperattività delle ghiandole sebacee.

A livello topico, invece, da due mesi sto utilizzando il protagonista di questa recensione: il Trattamento Rinnovatore Notte della Linea Sebo-Lift di Domus Olea Toscana. 

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

È una crema ideale per la notte, nonché, un vero e proprio trattamento d’urto per la pelle grassa, impura e con pori occlusi. Essa svolge molteplici azioni proprio durante il periodo del riposo:

  • Esfolia intensamente la pelle
  • Libera i pori dall’eccesso di sebo e dalle cellule morte che li occludono
  • Favorisce la diminuzione di comedoni e punti neri e ne contrasta la formazione
  • Stimola il rinnovamento cellulare e affina la grana della pelle limitandone l’inspessimento
  • Contrasta la produzione sebacea e la proliferazione batterica responsabile dell’acne
  • Lenisce gli arrossamenti e svolge un’azione dermoprotettiva
  • La crema è un prodotto delicato e ipoallergenico, ha una texture morbida e una profumazione piacevolmente delicata.

Come gli altri prodotti che caratterizzano la linea Sebo Lift, anche questo contiene le seguenti sostanze funzionali:

  • Estratti di foglie d’Olivo, Castagno, Cipresso, Rucola: proprietà antiossidanti, antibatteriche, tonificanti e rigeneranti.
  • Acido Salicilico, Acido Lattico, Acido Glicolico: proprietà esfolianti naturali, schiarenti e rinnovatrici.
  • Mix attivo con AHA (da mela, limone, uva rossa e crusca di grano): proprietà anti-fungine e antibatteriche, riduce le infiammazioni, il prurito, lenisce la pelle secca e previene le infezioni della pelle.
  • Acido Azelaico: potente antibatterico e antiinfiammatorio in grado di ridurre la crescita delle colonie batteriche all’interno dei pori della pelle.
  • Vitamine A, E, C, PP: rallentano il processo di invecchiamento prevenendo i danni causati dai radicali liberi, riducono le infiammazioni e le irritazioni e migliorano  la risposta di guarigione naturale della pelle.
  • Zinco, Magnesio: proprietà astringenti e antiinfiammatorie.
  • Sodium PCA, Pantenolo, Betaina naturale: potere umettante e idratante + azione protettiva e riparatrice nei confronti della pelle e delle mucose.
  • Acido Ialuronico: ha un importante ruolo strutturale insieme a collagene ed elastina. Infatti, quando viene applicato sulla pelle, forma un film sottile che mantiene la pelle liscia e idratata.
  • Miele: proprietà emollienti, antiossidanti e riparatrici.
  • Olio di Girasole e di Vinaccioli: potenti antiossidanti naturali.

Modo d’uso: applicare il prodotto ogni sera sulla pelle ancora umida, dopo averla detersa con la crema sapone sebo-lift. Evitare la zona perioculare (per la quale usare un prodotto specifico). Al mattino, rimuovere il prodotto, detergendo nuovamente il viso con la crema sapone e l’aiuto di una spugnetta naturale. La crema è adatta anche per decolleté, schiena e tutte le zone seborroiche del corpo. 

Consiglio professionale per migliorare l’aspetto cutaneo: usare 2-­3 volte l’anno per cicli periodici di almeno 1­-2 mesi (con frequenza minore per le pelli mature rispetto a quelle più giovani) e proseguire finché non si notano miglioramenti come grana della pelle affinata e visibile diminuzione delle imperfezioni. Via via, diradare le applicazioni fino ad arrivare a 2 volte alla settimana e usare come mantenimento per le pelli grasse o miste (che possono utilizzarlo anche solo sulla zona T). In caso di pelli secche, fragilizzate o acneiche, è possibile sospendere il trattamento periodicamente per almeno 1 mese.

Attenzione! Non esporsi al sole diretto dopo l’applicazione. 

ESPERIENZA PERSONALE

Lo scorso anno con l’arrivo della stagione autunnale, la mia acne ha iniziato ad avanzare rendendo la mia pelle nelle condizioni che vedete nella foto qui sotto “PRIMA DEL TRATTAMENTO”.

Così, verso la fine di settembre, dopo aver consultato il medico, ho iniziato ad utilizzare questo trattamento applicando una piccola dose di prodotto sulla mia pelle del viso in maniera costante e per circa 2 mesi, ogni sera prima di andare a dormire.

Le mie impressioni durante le prime settimane di trattamento erano imparziali: non vedevo né un miglioramento ma nemmeno un peggioramento! L’unica cosa che ho potuto notare era la sensazione di untuosità alla mattina appena sveglia.

Ma, come ogni trattamento, non bisogna mai demordere e attendere pazientemente qualche risultato.

Verso la fine di ottobre (dopo circa un mese di trattamento), ho potuto appurare che la mia pelle del viso iniziava nettamente a migliorare nelle zone della fronte e delle guance: i pori erano molto meno dilati e le imperfezioni erano quasi completamente assenti. Tuttavia, la zona del mento (quella ahimè più critica da curare) continuava a “spurgare” schifezze quali foruncoli e micro cisti.

In seguito, dopo circa 3 mesi di trattamento la mia pelle risultava molto migliorata! La zona del mento ha finalmente terminato di liberare le imperfezioni e il resto delle zone del viso sono apparse più uniformi nell’incarnato e con meno macchioline rosse post brufolo mentre i foruncoli sulle guance e sulla fronte non sono più comparsi!

Inoltre, la pelle è visibilmente più sana e liscia. Un ottimo traguardo raggiunto che potete constatare nelle foto del “DOPO IL TRATTAMENTO”.

Complessivamente mi ritengo soddisfatta dei risultati ottenuti e come consigliato continuerò ad utilizzare il prodotto almeno una volta la settimana, così da riuscire a mantenere i benefici che mi ha donato fino ad ora.

Per chi soffre di pelle grassa e con imperfezioni, mi sento di consigliarvi questo prodotto perché è realmente efficace! Inoltre, per risultati ottimali vi consiglio di utilizzare insieme al trattamento anche il Sapone Detergente Antiossidante o quello della Linea Sebo Lift dello stesso brand! 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

  • Denominazione: Trattamento Rinnovatore Notte Linea Sebo-Lift
  • Brand: Domus Olea Toscana
  • Quantità: 50 ml
  • Prezzo: 34 euro
  • PAO: 9 mesi
  • COSMECEUTICI
  • NICHEL TESTED <0.0001%
  • CRUELTY FREE & VEGAN

FOLLOW ME!

  • Instagram
  • Facebook
  • Iscrizione gratuita alla newsletter per restare sempre aggiornate su novità e promozioni! Basta inserire il vostro indirizzo e-mail nella home page o nella sidebar del blog.
  • In questa pagina potete trovare tutti i codici sconti riservati da negozi, e-commerce e brand partner!

www.acidaromantica.com

    Leave a Reply

    Non perderti i prossimi articoli!

    Iscriviti gratuitamente alla Newsletter

    Privacy Policy
    Cookie Policy