Instagram

Seguimi!

L’IBISCO

10 agosto 2018

L’hibiscus sabdariffa è una specie di ibisco originaria dell’Africa occidentale, ma ormai diffusa e coltivata in tutto il mondo, specialmente nel continente africano, in Asia e in America centrale.

In occidente è diffuso come pianta ornamentale grazie ai suoi grandi fiori dalla tonalità tendenzialmente sul rosso e nella cura dei capelli per le sue proprietà anticaduta e rinforzanti; inoltre è anche un buon condizionante e antiforfora della chioma. Contiene vitamina C utile per la pelle come maschera viso. I calici dei fiori dell’ibisco vengono fatti essiccare e ridotti in una polvere dai molteplici usi cosmetici. Inoltre, dai suoi fiori messi in infusione si ricava la bevanda karkadè.

Le sue capacità tintorie regalano straordinari riflessi dalla tonalità fragola-prugna. Mescolato con acqua calda lo si usa come tintura, tenendolo in posa circa due ore; si consiglia di utilizzarlo in sinergia con altre erbe tintorie e soprattutto con l’henné per accentuare i riflessi in modo completamente naturale. Inoltre, il suo infuso può essere utilizzato come base veicolante per la lawsonia.

La polvere di ibisco è davvero la più ambita da chi preferisce i toni sul rosso freddo!

PICCOLI ACCORGIMENTI: poiché la polvere di ibisco ha un pH acido, per non alterare il colore (e farlo virare quindi al verde-bluastro) si consiglia di preparare prima l’henné con un pizzico di bicarbonato (basico) e soltanto in seguito aggiungere l’ibisco. In alternativa è possibile preparare la lawsonia e l’ibisco insieme ma senza aggiungere il bicarbonato.

BENEFICI E USI DELLA POLVERE DI IBISCO 

CAPELLI

  • ottimo fortificante e stimolante della crescita
  • aiuta a prevenire e a contrastare la forfora
  • ottimo riflessante naturale dei capelli castano-rossi

VISO

  • gli acidi della frutta in esso contenuti svolgono un’importante azione rigenerante
  • ottimo antiossidante e antiage
  • mantiene idratata la pelle e aiuta a lenire quella irritata
  • ideale in caso di imperfezioni quali brufoli e punti neri
  • contrasta la proliferazione di impurità
  • antisettico e astringente dei pori della pelle

Nel caso in cui decidiate di utilizzare la polvere di ibisco come maschera viso, vi consiglio di mescolare un po’ di polvere insieme all’argilla e altre erbe con acqua calda (mai bollente!) fino al raggiungimento della densità di una crema applicabile sull’epidermide. In questo caso il tempo di posa è breve (sono sufficienti 10 minuti) per evitare spiacevoli colorazioni. È la maschera ideale per le pelli acneiche e soggette ad imperfezioni come i punti neri.

Quale consiglio di acquistare?

Polvere di Ibisco Le Erbe di Janas

FOLLOW ME!

  • Instagram
  • Facebook
  • Iscrizione gratuita alla newsletter per restare sempre aggiornate su novità e promozioni! Basta inserire il vostro indirizzo e-mail nella home page o nella sidebar del blog.
  • In questa pagina potete trovare tutti i codici sconti riservati da negozi, e-commerce e brand partner!

www.acidaromantica.com

    Leave a Reply

    Non perderti i prossimi articoli!

    Iscriviti gratuitamente alla Newsletter

    Privacy Policy
    Cookie Policy